Spalatori di nuvole

L’aggettivo che ricorre più frequentemente nell’ormai cospicua e variegata letteratura sul “fenomeno Vargas” è atipico. Che Fred Vargas sia un personaggio alquanto sui generis, del resto, lo dice in primo luogo il suo nom de plume: maschile, latineggiante, dal sapore avventuroso. Frédérique Audouin-Rouzeau, questo il vero nome della regina del noir d’oltralpe, lo ha adottato … Continua a leggere Spalatori di nuvole

Fantascienza (e non solo) dell’Europa orientale – Stanislaw Lem

Oggi compiamo un “piccolo” viaggio e dalla provincia zamjatiana ci catapultiamo nella Polonia prebellica, dove, il 12 settembre 1921, a Leopoli (L’vov, città oggi sotto giurisdizione ucraina) nacque Stanislaw Lem, scrittore, scienziato e raffinato filosofo. Lungo una carriera che percorre quasi mezzo secolo, Lem, inizialmente un semi-sconosciuto scrittore est-europeo, è attualmente riconosciuto come uno dei … Continua a leggere Fantascienza (e non solo) dell’Europa orientale – Stanislaw Lem

Saranno Scrittori: i gironi del web, serraglio letterario

Cari amici, oggi desidero prendermi una libertà. Invece di affrontare un argomento di scrittura in senso stretto, vi voglio proporre una riflessione che in questi giorni mi sta tormentando. Immagino che molti di voi, come me, navighino in rete fra i vari blog e social che si occupano di scrittura e lettura. Io ne frequento più … Continua a leggere Saranno Scrittori: i gironi del web, serraglio letterario

Parlando di scrittura: Lezioni di letteratura, di Julio Cortázar – Recensione

Quando si legge un libro di riflessioni sulla scrittura firmato da un autore di narrativa bisogna sempre stare attenti. C’è infatti il rischio che il lettore, e presumibilmente aspirante scrittore, possa prendere per oro colato tutto ciò che tra quelle pagine viene detto. Quello che però è vero per un autore, non necessariamente è vero … Continua a leggere Parlando di scrittura: Lezioni di letteratura, di Julio Cortázar – Recensione

Il Giallo Mondadori come non lo avete mai letto – terza parte

Chi non conosce Il Giallo Mondadori? La storica collana, attiva fin dal 1929, oltre ad aver sfornato migliaia di volumi portando agli onori del pubblico italiano autori fondamentali come Agatha Christie e Raymond Chandler, ci ha regalato diversi aneddoti interessanti e storie che valeva la pena di conoscere. Arrivati alla terza e ultima puntata di … Continua a leggere Il Giallo Mondadori come non lo avete mai letto – terza parte

Fanfiction e prestiti letterari. Le ombre lunghe dei bestseller – Seconda Parte

Se non puoi riscriverli, fatteli amici. O forse era proprio il contrario? Fingiamo per un istante di non aver bisogno di umiliarsi, di volta in volta, inventando nuovi modi di dire come titoli per la sezione e passiamo al sodo. Come già anticipato nello scorso articolo, saranno le fanfiction al centro del fuoco incrociato di … Continua a leggere Fanfiction e prestiti letterari. Le ombre lunghe dei bestseller – Seconda Parte

Figure retoriche e traslati, mattoni della narrazione

È evidente che la retorica e la prosodia non sono dei tiranni inventati arbitrariamente, ma una raccolta di regole reclamate dall’organizzazione stessa dell’essere spirituale. E mai la retorica e la prosodia hanno impedito all’originalità di prodursi distintamente. Al contrario, se si dicesse che esse hanno aiutato l’esplosione dell’originalità, sarebbe più vero.

(Charles Baudelaire)

Infilarsi in una serie di articoli sulle figure retoriche equivale a infilarsi in un ginepraio. È questa l’unica frase che mi batte e ribatte in testa da quando ho avuto la malaugurata idea di proporre una follia simile in redazione, eppure eccomi qua.

Continua a leggere “Figure retoriche e traslati, mattoni della narrazione”