Guarire attraverso l’arte

Alejandro Jodorowsky.
Scrittore, saggista, drammaturgo, regista teatrale, fumettista, musicista. Se questo non bastasse è anche uno studioso di tarocchi. La sua poliedricità è il risultato di una vita artistica straordinariamente produttiva ed eclettica.
Nato in Cile nel 1929, figlio di emigrati ebraico-ucraini, Alejandro viene concepito in un atto di violenza. Suo padre, certamente non uno stinco di santo, aveva il vizietto di alzare le mani sulla madre. Al culmine di un litigio, Jaime Jodorowsky picchia e violenta la moglie, mettendola incinta.

Continua a leggere “Guarire attraverso l’arte”

Un taxi sotto il Hijab

taxi-teheran-italianoNel cinema iraniano, non è raro incontrare il tema del viaggio in automobile, sia a Teheran che nel deserto, con la narrazione basata sul dialogo tra il conducente e i passeggeri che si alternano nel corso del film. Questo espediente è stato usato da Abbas Kiarostami, il più noto regista iraniano contemporaneo, in almeno due film: “Il sapore della ciliegia” e “Dieci”.

Ora, il meccanismo è stato usato anche dal regista Jafar Panahi per la sua ultima fatica: “Taxi Teheran”.

In questo caso, però, non si tratta di un espediente narrativo, ma di una necessità oggettiva: il film è clandestino, e Panahi lo ha girato recitando il ruolo di tassista, riprendendo con una piccola videocamera i dialoghi con i passeggeri di volta in volta trasportati in giro per la capitale iraniana (alcuni pienamente consapevoli di essere parte del film, altri no).

Panahi, infatti, nel 2010 è stato condannato dalla giustizia iraniana alla peggior pena possibile per un artista: Continua a leggere “Un taxi sotto il Hijab”

Operazione U.N.C.L.E., il nuovo film di Guy Ritchie

Ci sono registi che lasciano una traccia nella storia del cinema con una, massimo due pellicole, e poi scompaiono. Sono le cosiddette “meteore”. Poi ci sono quelli che fanno pochi film buoni e vanno avanti per il resto della carriera a ripetersi, girando tante copie sbiadite dei lavori migliori per far contenti produttori e fan … Continua a leggere Operazione U.N.C.L.E., il nuovo film di Guy Ritchie

Intervista a Michele Tetro

A breve distanza dall’uscita della “Guida al cinema di fantascienza” (Odoya – 2014) viaggiamo tra cinema e letteratura conversando con Michele Tetro, critico cinematografico pluripremiato, scrittore e giornalista, autore di numerosi saggi sul cinema fantastico, oltre che di vari racconti dello stesso genere, pubblicati dal 1983 a oggi. Addentrandoci tra sfaccettature della sua lunga attività … Continua a leggere Intervista a Michele Tetro