The Black Album

Da Fralerighe Crime n. 4 The Black Album (Carocci Editore, € 13) è un saggio sul noir italiano, sulle sue origini, il suo passato e il suo futuro prossimo, scritto sotto forma di intervista, fatta da Marco Amici a Massimo Carlotto. I due affrontano – oltre all’analisi dei romanzi dell’autore, da “Il fuggiasco” fino all’ultimo, “Respiro corto”, passando per gli immancabili casi dell’Alligatore e … Continua a leggere The Black Album

Intervista a Piergiorgio Pulixi

Da Fralerighe Crime n. 4 Ciao Piergiorgio, benvenuto su questo numero di Fralerighe! Iniziamo con le domande: Piergiorgio Pulixi: chi è? Presentati ai nostri lettori.  Sono nato a Cagliari nel 1982, e vivo tra Cagliari e Padova. Faccio parte del Collettivo Sabot creato da Massimo Carlotto di cui sono allievo. Oltre a scrivere collaboro con le case editrici e cerco di affinarmi come … Continua a leggere Intervista a Piergiorgio Pulixi

Speciale Massimo Carlotto: un’intervista

Da Fralerighe n. 3 20 marzo 2012. Genova, Palazzo Ducale. La rassegna “Città del Noir – La letteratura racconta l’Italia” apre i battenti e ospita una triade da pelle d’oca: Bruno Morchio, “papà” dell’investigatore genovese Bacci Pagano e curatore della manifestazione, incontra Massimo Carlotto e il giallista internazionale Veit Heinichen. Tema della serata: “Il Nordest: … Continua a leggere Speciale Massimo Carlotto: un’intervista

Arrivederci amore, ciao + Alla fine di un giorno noioso – Massimo Carlotto

Da Fralerighe n. 3 Per questo numero ho deciso di fare una doppia recensione, dato che i due libri sono strettamente legati tra loro (uno è il sequel dell’altro). ARRIVEDERCI AMORE, CIAO “Arrivederci amore, ciao” è un romanzo di Massimo Carlotto, vero e proprio pilastro del noir italiano, molto apprezzato sia in patria (quantomeno tra … Continua a leggere Arrivederci amore, ciao + Alla fine di un giorno noioso – Massimo Carlotto

Quello che i giornali non dicono

Da Fralerighe n. 3 Stando alla classifica di “Reporter sans frontières” del 2012, l’Italia è al sessantunesimo posto per libertà di stampa. Questa classifica non è il verbo di Dio, né tantomeno una verità incontestabile, ma è comunque un ulteriore indice di quanto il giornalismo sia imbavagliato in Italia. Se i giornalisti, per limiti esterni quali minacce di querele, minacce da parte di organizzazioni … Continua a leggere Quello che i giornali non dicono